Homepage  Bienvenida  Benvenuto  Homepage  Bienvenue
Video Intervention Therapy (VIT)

METODOLOGIA

La Terapia di Videointervento (VIT) è un mezzo rapido e basato sull’evidenza per portare il cambiamento nelle relazioni umane. Il video è fatto con due o più persone che vengono riprese mentre interagiscono tra loro. Poi una (o più) di queste persone osserva glielementi del video assieme al terapista o al counselor. Si riflette suquello che viene visto; e vengono considerate le possibilità di cambiamento. Poichè ci si focalizza su specifici schemi di interazione, questo lavoro può diventare rapidamente concreto e produttivo.

La VIT viene usata frequentemente nel trattamento della sintomatologia infantile e nei problemi di interazione fra genitore e figlio. Può essere utilizzata con bambini di ogni età, dal periodo preverbale all’adolescenza.

Un altro uso frequente è nella terapia di coppia. E anche nella supervisione di uno staff professionale (come terapeuti, infermieri, insegnanti, etc.). Inoltre, alcuni psicoterapeuti e counselors che lavorano soprattutto con singoli clienti adulti, utilizzano la VIT come occasionale aiuto supplementare quando un cliente ha un problema nella relazione con un figlio o con il partner.

La Terapia di Videointervento è largamente tratta dall’attuale ricerca sullo sviluppo infantile (Beebe, Fivaz-Depeursinge, Nadel, Papousek, Rochat, Stern, Tronick, Ziegenhain) nonchè dalla ricerca sull’interazione fra adulti in reciproca relazione (Frey, Heller). I procedimenti pratici della VIT riflettono elementi sia della terapia psicodinamica che della terapia cognitivo-comportamentale. Viene usata attualmente in Francia, Germania, Italia e Svizzera in parecchi centrie studi professionali di terapia psichiatrica e familiare.
La VIT è anche parte integrante di parecchi progetti di ricerca relativi alla psicoterapia della relazione genitore-figlio.

E’ inuscita un libro scritto da George Downing sulla VIT, con una rassegna delle sue applicazioni in ambito sia clinico che di ricerca.